Corso online Avvocato 2018

Durata corso:

Inzio: Febbraio 2018


Il corso terminerà a inizio dicembre 2018, nell' imminenza prove scritte

E' possibile perfezionare l'iscrizione anche a corso iniziato con recupero di tutto il materiale sino a quel momento pubblicato, tracce assegnate con correzione comprese.



Stante il successo delle edizioni passate abbiamo deciso di continuare l'esperienza per l'anno 2018 con un corso che si sviluppa in tre moduli, che tengono conto della novità delle prove scritte di quest’anno: l’assenza dell’ausilio di commenti e citazioni giurisprudenziali nei codici che possono essere consultati in sede d’esame.
Il primo modulo (di 7 lezioni) riguarda le tecniche di redazione di atti e pareri ed è volto a fornire al corsista gli strumenti per una corretta redazione, da un punto vista formale e metodologico, dello scritto difensivo (atto e parere) che dovrà affrontare in sede di esame.

La scelta di dedicare un intero modulo alle tecniche di stesura dello scritto difensivo nasce dalla consapevolezza che molte volte il mancato superamento della prova scritta dipende, più che dalla mancata conoscenza della questione sostanziale, dalla erronea impostazione seguita a livello redazionale nella stesura dell’atto giudiziario o del parere. L’importanza e la centralità di questo modulo sono oggi ancora maggiori rispetto al passato, poiché forniscono al candidato dei veri e propri strumenti per esporre in modo chiaro e preciso i concetti anche senza avere di fronte il “modello espositivo” fornito dalla citazione giurisprudenziale o dal commento.

Il secondo e il terzo modulo (ciascuno di 15 lezioni) riguardano rispettivamente il diritto civile e penale.
Tali moduli si propongono di individuare, desumendole direttamente dalla giurisprudenza più importante degli ultimi anni, le tracce di maggiore rilevanza concorsuale e allo stesso tempo cercano di fornire una panoramica delle questioni principali relative agli argomenti trattati.
Ventiquattro lezioni (dodici per ciascun modulo) contengono lo svolgimento di 12 tracce relative a casi tratti dalla giurisprudenza, mostrando l’applicazione delle tecniche di redazione esposte nel primo modulo.
In particolare ciascuna di tali ventiquattro lezioni contiene:
- 1 traccia viene risolta mediante la stesura di un parere tradizionale;
- 1 traccia viene risolta mediante la stesura di un atto giudiziario;
- 10 tracce vengono svolte in forma breve con un “mini-parere” (1 pagina circa) che individua la questione controversa, le possibili soluzioni ed indica le relative strategie difensive.
La funzione dei “mini-pareri” è quella di offrire al lettore una percezione immediata e veloce delle questione giuridica, in modo tale che, ove una caso analogo dovesse uscire in sede di esame, il corsista avrebbe già gli elementi essenziali per redigere correttamente il parere o l’atto.
A queste lezioni se ne accompagnano altre sei (tre per ciascun modulo) di carattere maggiormente teorico, che saranno selezionate per fornire materiale e spunti in alcuni argomenti del diritto penale e civile che spesso risultano “ostici” e necessitano di approfondimento.

Sono inoltre previste 30 correzioni individuali di atti e pareri che il corsista svolge a casa sulla base di tracce diverse rispetto a quelle già svolte. L’elaborato viene poi corretto individualmente con giudizi e suggerimenti inviati all’interessato direttamente dal pannello di controllo.

In sintesi, quindi, il corso offre:

- l’illustrazione tecniche redazionali per atti e pareri;
- tracce risolte in forma breve con mini-pareri;
- 24 atti già svolti;
- 24 pareri già svolti;
- 30 correzioni individuali.



Con l’iscrizione, agli utenti sarà poi fornito l’indirizzo mail del docente, che si renderà disponile a fornire tutti i chiarimenti richiesti.


*E' possibile perfezionare l'iscrizione anche a corso iniziato con recupero di tutto il materiale sino a quel momento pubblicato, tracce assegnate con correzione comprese.


Consigli bibliografici
 

Atti e pareri di diritto civile (F. Caringella, V. Campanile, P. G. Marrone, ed. Dike Giuridica Editrice);
Atti e pareri di diritto penale (F. Caringella, V. Campanile, P. G. Marrone, ed. Dike Giuridica Editrice);
Tecniche di redazione (F. Caringella, V. Campanile, P. Marrone, Dike Giuridica Editrice);

I modulo

Tecniche di redazione di atti e pareri:

1. Come redigere un parere di diritto civile (tecniche redazionali; suggerimenti pratici; gli errori più comuni; modelli di pareri)
2. Come redigere un parere di penale (tecniche redazionali; suggerimenti pratici; gli errori più comuni; modelli di pareri)
3. Come redigere l’atto di diritto civile I (atto di citazione; atto di citazione in opposizione a decreto ingiuntivo; la procura; il ricorso)
4. Come redigere l’atto di diritto civile II (comparsa di risposta “semplice”; come formulare l’eccezione di incompetenza; con domanda riconvenzionale; con chiamata del terzo)
5. Come redigere atto di civile III (convalida di sfratto; domande possessorie; domande cautelari; opposizione all’esecuzione e agli atti esecutivi)
6. Come redigere l’atto di diritto penale I (l’appello; come formulare le conclusioni; la riqualificazione del fatto; come individuare le formule di assoluzione)
7. Come redigere l’atto di penale II (richiesta di riesame di misura cautelare reale e personale; l’incidente di esecuzione)
8. Come redigere l’atto di diritto amministrativo (il ricorso al t.a.r.)


II modulo

Casi e questioni di diritto civile

Diritto civile

1. La famiglia
2. Diritti reali, locazioni e condominio
3. Successioni, persone, enti
4. Il contratto I
5. Il contratto II
6. I singoli contratti I
7. I singoli contratti II
8. Obbligazioni I
9. Obbligazioni II
10. La responsabilità aquiliana I
11. La responsabilità aquiliana II
12. Ripetizione indebito, arricchimento senza causa, gestione di affari


III modulo

Casi e questioni di diritto penale

Diritto penale

1. Successione leggi nel tempo
2. Principio di offensività, tentativo, reato impossibile
3. Rapporto di causalità
4. Il dolo
5. La colpa
6. Preterintenzione e forme di responsabilità oggettiva
7. Cause di giustificazione e scriminanti non codificate
8. Concorso di personale
9. Concorso di reati
10. Circostanze – Prescrizione
11. Questioni di parte speciale non esaminati nelle lezioni di parte generale I
12. Questioni di parte speciale II


IV Modulo (Eventuale)

Diritto amministrativo

1. Il ricorso giurisdizionale amministrativo (epigrafe, elementi di fatto, elementi di diritto, conclusioni); I motivi aggiunti;
2. L’istanza cautelare; Le istanze istruttorie; I riti speciali

MODALITA’ D’ISCRIZIONE

L'iscrizione si perfeziona compilando la scheda di adesione disponibile a questo link , previo pagamento della quota di partecipazione con bonifico in favore dell'Accademia Juris - Diritto per Concorsi srl uni personale (nella causale del bonifico occorre indicare NOME DEL CORSISTA E CORSO SCELTO)
Codice IBAN: IT29 K054 2404 0020 0000 1003 241
Secondo le indicazioni della scheda di adesione la richiesta - accompagnata dalla sottoscrizione delle condizioni di contratto, dall'accettazione dell'informativa sul trattamento dei dati personali e da copia del documento d'identità - deve essere inviata al numero fax 080.5654595 oppure a mezzo mail in pdf all'indirizzo info@ildirittopericoncorsi.it.
 
Le condizioni generali di contratto riportate nel modulo scaricabile al link di sopra possono essere consultate a questo link.

COSTI


Tutti gli importi sono comprensivi dell'I.V.A.

  • Per i nuovi iscritti Unica soluzione 700 € i.i.
  • Per gli iscritti ad altri corsi on line Unica soluzione 600 € i.i.
  • Per gli iscritti alla precedente edizione Unica soluzione 500 € i.i.

Consulta le FAQ per avere una rapida risposta alle tue domande

Domande generali
Corsi on line
Correzione temi

Nessuna notizia disponibile

Accademia Juris Diritto Per Concorsi s.r.l. Unipersonale - P.I.: 06494910729
Registrato il 20.10.2006, presso il Tribunale di Bari al numero 57 - copyright 2006 - 2018