Corso online Corte dei Conti 2019

Durata del corso

Inizio corso: GENNAIO 2019*
Fine corso: imminenza prossimo scritto

* l' iscrizione al corso può avvenire in qualsiasi momento; tutti i materiali già pubblicati sono sempre accessibili 

Manifesto

Il delicato compito svolto dalla magistratura contabile – mai come nell’odierno quadro di armonizzazione e coordinamento europeo dei conti pubblici – ha determinato uno sforzo operativamente diretto al controllo ed all’esercizio della giurisdizione in vista della piena ed integrale attuazione del principio di equilibrio del bilancio introdotti nell’ordinamento costituzionale, e diretto a tutte le declinazioni territoriali della Repubblica: da tale constatazione deriva uno sforzo particolarmente intenso che si protrarrà, quantomeno nei prossimi due anni, diretto alla copertura di numerosi posti in organico.
 
Tale constatazione ed il successo dell’esperienza maturata con le precedenti edizioni del corso on line per la preparazione del concorso a referendario della Corte dei Conti ci ha indotto a potenziarne ulteriormente la strutturazione attraverso l’inserimento di rilevanti innovazioni dirette a consentire a tutti coloro che parteciperanno al concorso per referendario della Corte dei conti di disporre, in maniera piena e completa, di conoscenze teoriche e connesse abilità applicative tali da poter affrontare gli scritti con ampiezza di argomenti giuridici e connesse abilità tecnico-operative di redazione di prove pratiche, fornendo gli strumenti e le mappe logico-sistematiche idonee a fornire una preparazione completa, integrata e aggiornata.
 
La formula base, comune agli altri corsi on line, sfrutta gli innegabili vantaggi della formazione a distanza e consente di superare le difficoltà organizzative che normalmente si frappongono alla frequenza di un corso dal vivo. Il pacchetto formativo, infatti, consiste nella pubblicazione progressiva di documenti che l’utente - attraverso la piattaforma informatica - può leggere e stampare. 

La complessa articolazione delle quattro prove scritte è affrontata dedicando a ciascuna materia un adeguato numero di dispense: le lezioni dedicate alle materie  teoriche (Diritto Civile,Diritto Commerciale e Diritto Processuale ContabileContabilità Pubblica e Scienza delle FinanzeDiritto Amministrativo e Costituzionale) saranno dirette a far conseguire un adeguato livello di conoscenza in modo integrato e in chiave interdisciplinare, anche allo scopo di fornire le abilità necessarie ad affrontare la prova pratica. La tendenza espansiva della giurisdizione amministrativo-contabile determinata dagli arresti della giurisprudenza della Corte di Cassazione e dalla recentissima normativa posta in tema di Società Partecipate da Amministrazioni Pubbliche,rende necessaria la conoscenza degli aspetti del Diritto Commerciale – con particolare riferimento al Diritto delle Società – maggiormente connessi all’esercizio della giurisdizione della Corte dei conti.

Peraltro rilevantissime sono state le recenti innovazioni che hanno riverberato i propri effetti sulle duplici funzioni della Corte dei conti : infatti il D.Lgs. n. 174/2016 ha, dopo lunga attesa, consegnato al panorama giuridico un Codice della Giustizia Contabile entrato in vigore il 7 ottobre 2016 , mentre,con riferimento alla Contabilità pubblica, la legge n. 163/2016 ed i Decreti Legislativi nn. 90 e 93 hanno introdotto profonde innovazioni nella struttura della legge di Bilancio dello Stato (l.n. 196/2009).

Al fine  di richiamare l'attenzione dello studente sulle questioni nevralgiche e sui temi di particolare attualità, il programma di ognuna delle materie (Diritto Civile, Giurisdizione Contabile e Diritto Commerciale, Diritto Processuale Contabile, Contabilità di Stato e Scienza delle Finanze, Diritto Amministrativo e Diritto Costituzionale) sarà articolato in un numero di almeno dieci lezioni per materia.

Ogni lezione, in base ad un programma prestabilito, scrutinerà, in modo chiaro, ragionato e sinergico con le lezioni precedenti e successive, le questioni nodali del singolo segmento del programma. La Direzione Scientifica si riserva di apportare modifiche al programma prestabilito, implementando le lezioni o aggiornando quelle già pubblicate.

A valle di ogni lezione, e prima della pubblicazione della lezione successiva, saranno  altresì rese disponibili raccolte, in dispense tematiche, di sentenze e deliberazioni di controllo essenziali intervenute negli ultimissimi anni.

Inoltre, in ordine all’esigenza di affrontare con sicurezza la prova pratica del concorso, verranno somministrate prove scritte sia di carattere teorico che pratico – con riferimento sia alla giurisdizione che al controllo – con conseguente correzione personalizzata ed estremamente accurata degli elaborati.

 Descrizione pacchetto:
  • n. 15 lezioni tra giurisdizione contabile, diritto commerciale e  diritto processuale civile e contabile;
  • n. 4 lezioni di Contabilità Pubblica;
  • n. 15 lezioni  di diritto civile;
  • n. 15 di diritto amministrativo sostanziale;
  • n. 15 di diritto amministrativo processuale;
  • dispense giurisprudenziali per ciascuna lezione;
  • n. 10 temi teorici (per ciascuna materia) assegnati per la correzione;
  • n. 5 prove pratiche (per ciascuna materia) assegnate per la correzione.



  Consigli bibliografici:
 
- per Amministrativo
Manuale di diritto amministrativo (CARINGELLA F., DIKE Giuridica Editrice ultima ed.) oppure il Compendio di diritto amministrativo (CARINGELLA F., DIKE Giuridica Editrice);
- per Civile
Manuale di diritto civile (BUFFONI L., CARINGELLA F., DIKE Giuridica Editrice,  ultima ed.)
- per Contabilità e Diritto Processuale Contabile
La nuova Corte dei Conti: Responsabilità, pensioni, controlli Istituzioni di diritto tributario (TenoreV., Giuffrè, ul. Ed.) - Compendio di Contabilità di Stato (A. Monorchio-V.G. Mottura , Cacucci ul.ed.) -  Commentario alla nuova legge di Contabilità e Finanza Pubblica (R.Loiero  a cura di , DIKE Giuridica u.ed.) –
 per Diritto processuale Civile
Corso di Diritto Processuale Civile (C.Mandrioli ed. Giappichelli ul.ed.) – Manuale del nuovo processo civile ( De Marzo/Pasetto ed. Dike Giuridica ultima ed.)
- per Scienza delle Finanze : Manuale di Scienza delle Finanze ( F.Forte Ed.Giuffrè 2007)
- per Diritto Commerciale: Diritto Commerciale ( Auletta/Salanitro Ed. Giuffrè 2010) – Compendio di Diritto commerciale (L.Sfrecola Ed. Dike Giuridica ultima ed.)
Quanto ai Codici, si segnalano:
- Codice Amministrativo  (CARINGELLA F., DIKE Giuridica Editrice, Ultima ed.)
- Codice Civile 2012 (CARINGELLA F., DIKE Giuridica Editrice, ultima ed.)
- Codice di procedura Civile( DIKE Giuridica Editrice ultima ed.)
- Raccolta di Leggi sulla Corte dei conti ( disponibile sul sito www.amcorteconti.it)
Come complemento ai manuali segnaliamo infine i volumi di Lezioni e sentenze di diritto civile  e amministrativo, DIKE Giuridica Editrice, ultima ed. , esposizione ragionata del materiale giurisprudenziale.

PROGRAMMA

(In parentesi sono indicati alcuni degli argomenti trattati, aventi maggiore attualità e discussi in dottrina e giurisprudenza)

DIRITTO AMMINISTRATIVO/COSTITUZIONALE
IL DIRITTO AMMINISTRATIVO NEL CONTESTO COSTITUZIONALE NAZIONALE ED EUROPEO (I principi di trasparenza, di motivazione, di accesso ed il legittimo affidamento quali corollari di principi di diritto comunitario – Il concetto sostanziale ed allargato di Pubblica Amministrazione: l’organismo di diritto pubblico – La colpa della PA);
LA TUTELA RISARCITORIA DELL’INTERESSE LEGITTIMO E L’ATTIVAZIONE PROCESSUALE NEL CODICE DEL PROCESSO AMMINISTRATIVO;
ORGANISMO DI DIRITTO PUBBLICO, AFFIDAMENTI IN HOUSE ED AUTORITA’INDIPENDENTI:
ACCESSO AGLI ATTI E DISCIPLINA DEL SILENZIO ALL’INDOMANI DELLA LEGGE N. 190/2012 “ANTICORRUZIONE”; LE INNOVAZIONI APPORTATE IN MATERIA DI ACCESSO ED ANTICORRUZIONE DAL D.LGS. N. 97/2016;
LA DISCREZIONALITA’ AMMINISTRATIVA E TECNICA;
VIZI DI NULLITA’ DEL PROVVEDIMENTO AMMINSTRATIVO; I VIZI NON INVALIDANTI;
L’AUTOTUTELA ED IL RECESSO;
I CONTRATTI PUBBLICI;
ESPROPRIAZIONE ED ACQUISIZIONE DEL BENE DA PARTE DELLA PA;
I SERVIZI PUBBLICI NELLA GIURISPRUDENZA COSTITUZIONALE.

DIRITTO CIVILE
LE OBBLIGAZIONI: PRINCIPI GENERALI (fonti, buona fede, contratto sociale, apparenza di diritto, responsabilità);
LE VICENDE DEL RAPPORTO OBBLIGATORIO (Modificazioni soggettive, cause di estinzione);
LE GARANZIE REALI E PERSONALI (La più recente giurisprudenza della Cassazione su: a) fideiussione, contratto autonomo di garanzia e la polizza fideiussoria b) pegno su credito derivante dall’acquisto di titoli di credito);
LE OBBLIGAZIONI PECUNIARIE, SOLIDALI E DA FATTO LECITO (I ritardi nei pagamenti delle transazioni commerciali – L’usura – L’anatocismo e la restituzione degli interessi ultralegali e le novità normative del 2014 – La transazione tra condebitore in solido e creditore);
LA FORMAZIONE DEL CONTRATTO: LA RESPONSABILITA’CONTRATTUALE E PRECONTRATTUALE;
I RIMEDI ALL’INVALIDITÀ E ALL’INADEMPIMENTO;
LA RESPONSABILITA’ EXTRACONTRATTUALE;
IL DANNO NON PATRIMONIALE (Gli arresti della Cassazione e le sentenze n. 531 e 1361 del 2014);
LA TUTELA DEL CONTRAENTE DEBOLE E LA CLASS ACTION;
I SINGOLI CONTRATTI (tra cui l’appalto - i contratti bancari, i contratti aleatori);

ATTIVITA’ GIURIDIZIONALE E DI CONTROLLO DELLA CORTE DEI CONTI
IL PROCESSO AMMINISTRATIVO-CONTABILE
GLI ELEMENTI COSTITUTIVI DELLA GIURISDIZIONE AMMINISTRATIVO-CONTABILE: IL DANNO ERARIALE ED IL NESSO DI CAUSALITA’; DANNO EMERGENTE E LUCRO CESSANTE;
L’ELEMENTO SOGGETTIVO: IL DOLO E LA COLPA GRAVE; L’AZIONE DI DANNO: LA PRESCRIZIONE, IL CONCORSO E L’ESTENSIONE ALL’EXTRANEUS;
IL DANNO ERARIALE E LE FATTISPECIE DANNOSE NELLA GIURISPRUDENZA; FATTISPECIE “TIPIZZATE”;
IL PROCESSO AMMINISTRATIVO-CONTABILE – IL NUOVO CODICE DELLA GIUSTIZIA CONTABILE (D.LGS. N. 174/2016) – LE DISPOSIZIONI NORMATIVE IN MATERIA DI ATTIVITA’ PREPROCESSUALE – I RITI ALTERNATIVI – IL RITO APPLICABILE ALLE FATTISPECIE SANZIONATORIE E NEL GIUDIZIO DI CONTO - I RAPPORTI CON GLI ALTRI GIUDIZI;
L’ AMBITO DI ESTENSIONE DELLA GIURISDIZIONE AMMINISTRATIVO-CONTABILE IN GENERALE – IL TESTO UNICO DELLE SOCIETA’ PARTECIPATE (D.LGS. N. 175/2016) E L’ESTENSIONE DELLA GIURISDIZIONE AMMINISTRATIVO-CONTABILE: UNA QUESTIONE APERTA;
IL SEQUESTRO CONSERVATIVO E LE ALTRE AZIONI A TUTELA DEL CREDITO ERARIALE;
L’ATTIVITA’ DI CONTROLLO DELLA CORTE DEI CONTI (Il d.l. n. 174/2012 e l’estensione delle competenze); EFFETTI DELL’ATTIVITA’ DI CONTROLLO SULL’ESAME DEI BILANCI DEGLI ENTI LOCALI E DELLE SOCIETA’ PARTECIPATE;

DIRITTO COMMERCIALE
LE SOCIETA’ DI CAPITALI – AZIONI, OBBLIGAZIONI, PARTECIPAZIONI E STRUMENTI FINANZIARI;
BILANCIO E REVISIONE – I PRODOTTI E GLI STRUMENTI FINANZIARI;
GRUPPI DI SOCIETA’;

CONTABILITA’PUBBLICA ED ECONOMICA
LA “NUOVA” LEGGE DI BILANCIO TRA ESIGENZE DI ARMONIZZAZIONE, MONITORAGGIO E CORREZIONE DEI DISAVANZI ECCESSIVI DEGLI STATI MEMBRI DELL’UE (L’evoluzione delle innovazioni normative apportate alla Legge di Bilancio n. 196/2009 - Il regolamento UE n. 473/2013 – L’attuazione della riforma prevista dall’art. 40 comma 1 della l.n. 196/2009: il D.lgs. n. 90/2016. I Principi contabili generali di redazione del bilancio nella normativa attuativa della legge n. 196/2009);
IL BILANCIO DELLO STATO E L’ART. 81 Cost. In generale (La legge di contabilità e la sua evoluzione: l’attuazione del principio di equilibrio del bilancio dello Stato e le leggi di riforma attuative dell’art.15 della legge 24.12.2012 n. 243 (legge 4.08.2016 n. 163) e previste dall’art. 40 comma 1 (D.lgs. 12.05.2016 n. 90) ed dall’art. 42 comma (D.lgs. 12.05.2016 n. 93) della legge n. 196/2009);
IL PRINCIPIO DI COPERTURA FINANZIARIA DELLE LEGGI e l’articolo 81 della Costituzione.  (La nuova formulazione dell’art. 81 e la legge costituzionale n. 243/2012. La riforma della legge n. 196/09 attuativa dell’art 81 Cost.: la legge 4.08.2016 n. 163.) 
LA STRUTTURA DEL BILANCIO DELLO STATO: COMPETENZA E CASSA. LA PROGRAMMAZIONE DEL CICLO DELLA SPESA (La disciplina dei Fondi speciali. La gestione finanziaria dello Stato: la competenza e la cassa. Le modifiche introdotte dal D.Lgs. 12.05.2016 n. 93 “Riordino della disciplina per la gestione del bilancio e il potenziamento della funzione del bilancio di cassa, in attuazione dell’articolo 42, comma1,della legge 31.12.2009 n. 196”. Il Piano Finanziario dei Pagamenti O “Cronoprogramma”.  Le leggi di spesa pluriennale. Impegno e pagamento. Modifica alla normativa sui residui passivi. La Conservazione dei residui (art. 34-bis) e l’accertamento ed il riaccertamento dei residui (art. 34-ter). Il bilancio annuale di previsione. Il regime delle spese del bilancio di previsione. La struttura del bilancio di previsione. Il Bilancio pluriennale. La formazione del bilancio.
LA CLASSIFICAZIONE DELLE ENTRATE E DELLE SPESE (l’art. 25 della l.n. 196/2009 alla luce delle modifiche introdotte con il D.lgs. n. 90/2016 L’introduzione delle azioni quale unità di ripartizione delle spese. La disciplina specifica dei fondi.  II fondo di riserva per le spese obbligatorie (art. 26). I fondi speciali per la riassegnazione dei residui passivi perenti delle spese correnti e in conto capitale (art. 27). Il fondo di riserva per le spese impreviste (art. 28). II fondo di riserva per l'integrazione delle autorizzazioni di cassa (art. 29).  Il rendiconto generale dello Stato).
I PRINCIPI CONTABILI GENERALI
LA CONTABILITA’ ECONOMICA: (Il capitale e il reddito nella produzione economica di impresa, la struttura del bilancio economico, i criteri di valutazione di partecipazioni, costi crediti e debiti, la deducibilità dei costi, le valutazioni fiscali, il bilancio consolidato).

MODALITA’ D’ISCRIZIONE

L'iscrizione si perfeziona compilando la scheda di adesione disponibile a questo link , previo pagamento della quota di partecipazione con bonifico in favore dell'Accademia Juris - Diritto per Concorsi srl uni personale (nella causale del bonifico occorre indicare NOME DEL CORSISTA E CORSO SCELTO)
Codice IBAN: IT29 K054 2404 0020 0000 1003 241
Secondo le indicazioni della scheda di adesione la richiesta - accompagnata dalla sottoscrizione delle condizioni di contratto, dall'accettazione dell'informativa sul trattamento dei dati personali e da copia del documento d'identità - deve essere inviata al numero fax 080.5654595 oppure a mezzo mail in pdf all'indirizzo info@ildirittopericoncorsi.it.
 
Le condizioni generali di contratto riportate nel modulo scaricabile al link di sopra possono essere consultate a questo link.

COSTI 

Tutti gli importi sono comprensivi dell'I.V.A.

  • Per i nuovi iscritti Unica soluzione 1500 € i.i.
  • Per gli iscritti ad altri corsi on line Unica soluzione 1300 € i.i.
  • Per gli iscritti alla precedente edizione Unica soluzione 1000 € i.i.

Consulta le FAQ per avere una rapida risposta alle tue domande

Domande generali
Corsi on line
Correzione temi

Accademia Juris Diritto Per Concorsi s.r.l. Unipersonale - P.I.: 06494910729
PEC: ildirittopericoncorsi@pec.it - Codice univoco: M5UXCR1
Registrato il 20.10.2006, presso il Tribunale di Bari al numero 57 - copyright 2006 - 2019